Progettazione d'interni: le decorazioni

Progettazione d’interni: le decorazioni

Quando si pensa e si progetta un appartamento, un punto di fondamentale importanza sono le decorazioni.

Non solo bisogna saper scegliere tra pittura, intonaco liscio, carta da parati, tessuti, specchi o pannelli per le pareti, ma occorre anche saper dosare questi elementi, operazione non facile per la maggior parte delle persone. 

 

Progettazione d’interni: effetti spaziali. 

Nella progettazione e ristrutturazione d’interni,  il trattamento delle superfici di pareti e soffitti può determinare il carattere, l’atmosfera, e lo stile di una stanza, ma può anche creare un effetto di spaziosità. In effetti, un buon uso dei particolari architettonici, così come dei colori, può far apparire un locale più piccolo o più ampio, più freddo o più caldo, più luminoso o più scuro, mascherando anche gli elementi sgradevoli. Chiaramente, lo spazio oggettivo, può essere modificato attraverso la ridistribuzione degli spazi interni: rimuovendo o aggiungendo una parete, abbassando o alzando i soffitti per far alloggiare l’impianto di illuminazione a Led.

 

Progettazione d’interni: i soffitti decorati

I soffitti decorati ben si adattano a case e costruzioni antiche e si possono ammirare in alcuni edifici signorili, nelle grandi abitazioni di campagna e nei palazzi storici. Da secoli i soffitti presentano travi, modanature, effetti trompe-l’oeil, rappresentazioni figurative, ornamenti e finiture dipinte. Robert Adam, architetto e progettista inglese del Settecento, per i soffitti era solito usare motivi ripresi dai tappeti della stanza. Eppure, a partire dai tardi anni Venti, i soffitti sono stati più o meno ignorati, trattati come superfici uniformi e per lo più tinteggiati di bianco eliminando il più possibile rilievi, cornici e dipinti. 

Progettando una stanza moderna dalle proporzioni equilibrate verrebbe da sottoscrivere l’espressione modernista “ il meno è più”, anche se in questo caso sembra opportuno ravvivare i bianchi e i crema che risultano monotoni. 

Raramente troviamo un soffitto dipinto con un motivo di nuvole, un murale, dei pannelli o un soffitto tinteggiato in un colore più scuro rispetto alle pareti, anche se, in tal modo, stanze piuttosto insignificanti possono diventare decisamente originali. 

 

Progettazione d’interni: idee per pareti e soffitti. 

Se state pensando di eseguire una buona progettazione di interni, e nello specifico le decorazioni, questi consigli vi aiuteranno senza dubbio.

Se i soffitti sono sufficientemente alti: 

  • rifinite la parte superiore della cornice, se c’è, con listelli di ottone o modanature dorate, fissandoli in lunghezza. 
  • Verniciate la parte superiore della cornice ( quella che contorna il soffitto) di un colore contrastate, oppure di oro o argento. 
  • Se la vostra casa è in stile tradizionale o coloniale, potreste aggiungere una cornice o una modanatura e/o un rosone a soffitto. Le modanature sono formate da profili in legno e la loro installazione richiede un falegname esperto. Intonaco già pronto, resine, cornici e rosoni di legno intagliato si possono acquistare ad un prezzo relativamente basso. Se i soffitti sono troppo alti: 
  • Fissate una cornice a 45 cm al di sotto del soffitto e tinteggiate la parte sovrastante dello stesso colore del soffitto in modo da far risaltare la parte inferiore delle pareti.
  • Dipingete il soffitto di una tonalità più scura rispetto alle pareti.
  • Abbassate il soffitto e cogliete l’opportunità per installare nel controsoffitto un impianto di illuminazione a incasso che illumini le pareti. Aggiungete una zoccolatura per ridurre l’altezza delle pareti. 

 Se, invece, i soffitti sono troppo bassi: 

  • Una carta da parati a strisce verticali darà un senso di verticalità.
  • Installate mantovane o cornici per le finestre appena sotto il soffitto. 
  • Per le pareti, sistemate dei pannelli alti e stretti utilizzando le modanature, il tinteggio o la carta da parati, per condurre l’occhio verso l’alto. 
  • Per il soffitto, usate una vernice lucida
  • Utilizzate lampade al neon in colori freddi sotto le quali collocherete uno strato doppio di voile o mussola per illuminare il soffitto e dare l’impressione che ondeggi leggermente.                                                                                                                                                                                                                                                  

 

Abbiamo visto l’importante delle decorazione nella progettazione e ristruttazione di interni. Nel prossimo articolo parleremo dei tendaggi.

A prestissimo, caro lettore.